Vivi Il Tuo Sogno

Ho tradotto per voi un bellissimo articolo, di David Duchemin, fotografo americano che seguo attentamente, e che meglio di ogni altro fotografo che conosca parla della fotografia in termini che si avvicinano tantissimo al mio punto di vista, al mio modo di scattare, di vedere, di osservare, di vivere quest’arte, questo articolo credo che sia un bello spunto di riflessione non solo per i fotografi, ma per tutte le persone che vivono, che sognano, che viaggiano con la mente, che credono in qualcosa, che hanno un obiettivo, e che non smettono di lottare e lavorare per quell’obiettivo, buon anno a tutti ancora una volta e  buona lettura:

 

Buoni  propositi o Determinazione?

Pensavo di lasciar passare capo d’anno senza i soliti buoni propositi. Ma poi ho iniziato a pensare alla mia stessa riluttanza di non voler abbracciare la questione nel suo insieme e sentivo crescere una predica…..
E’ il periodo dell’anno, quando noi tradizionalmente mettiamo insieme il nostro comune ottimismo e in un unico grande gesto di rinuncia facciamo delle promesse a noi stessi, la maggior parte, promesse fortunatamente di vita breve, che vengono al mondo tutt’altro che morte e ci salvano dal cambiare le nostre vite per un altro giro intorno al sole. Sono stanco di sentire amici parlare dei loro buoni propositi, ma non vedere mai dei cambiamenti nelle loro vite, vite brillanti e piene di potenziale; così tanti buoni propositi, così poca determinazione, e così poco cambiamento.
I buoni propositi sono decisioni  che si prendono una volta sola. Delle pietre miliari sul nostro viaggio, alle quali possiamo guardare quando abbiamo dimenticato da dove veniamo e perso di vista dove stiamo andando. Ma è tutto ciò che sono. Appena li hai presi, iniziano già a perdere il loro momentum e solo pochissimi di noi riescono a trarre forza nel tempo dai propositi presi. Funziona proprio così. E’ un forte indicatore di desiderio, ma un povero agente di cambiamento. Potrebbe essere nei migliori dei casi una bussola, ma non è un motore. E aspettare la magia del 1. Gennaio è semplicemente una follia. Fallo ora. Non domani. Non dopo.

Durante l’anno passato ho avuto più opportunità di riflettere sulla mia vita di quanto mi sarei aspettato. Se sto “vivendo il sogno” oppure no lo faccio, ma vivo i Miei sogni senza vergogna. Nessuno di questi sogni arriva però su un piatto d’argento. Arrivano con uno scopo e determinazione, arrivano grezzi e hanno bisogno di essere lucidati e richiedono – tutti sogni – un prezzo. Sono stupito di dove possiamo arrivare se paghiamo il prezzo e smettiamo di perdere il nostro tempo, vivendo le nostre vite in modo improvvisato. Qualsiasi cosa sia che speri per l’anno che verrà, non fermarti ai buoni propositi. Trova la determinazione. Fai un piano. Come farai per raggiungerlo? Ogni mese, ogni settimana, ogni giorno, cosa ti richiede il tuo sogno? Ora fallo, e fallo con tutta la forza che hai. Hai una sola breve, bella , unica vita da vivere e una sola manciata di fiammiferi con cui infuocare il tuo mondo. Abbi il coraggio di non sprecarli.

 

David Duchemin