La composizione, regole infrante.

LA COMPOSIZIONE

Comporre un immagine, è spesso qualcosa che mette “ansia” nei fotografi meno esperti, si parla di composizione molto spesso, e molto spesso se ne parla associandola a delle regole, il che non è sbagliato, ovviamente, puo aiutare molto seguire una regola per comporre un immagine, si impara a mettere i soggetti al posto giusto all’interno di un immagine.

Infatti il nostro occhio inconsciamente segue proprio alcune delle famose regole compositive per analizzare una fotografia.Non siamo noi con la nostra testa che decidiamo come guardare una foto, ma è il nostro cervello che lo fa automaticamente, in base a come sono disposti i soggetti principali all’interno dell’inquadratura.La regola dei terzi, per esempio, è una delle piu conosciute, e anche una delle piu semplici da “far seguire al nostro occhio”.

La regola dei terzi è solo una delle tante regole che si possono usare per comporre un immagine, è solo un esempio che ho preso per dirvi qualcosa che sconvolge tutte queste regole!Infatti quello che stò per dirvi è che le regole possono essere infrante o ignorate o distorte, in base al nostro gusto, ottendendo risultati spettacolari, quando componete un immagine cercate delle linee guida, o un soggetto a cui dare importanza, e poi interpretate l’inquadratura, personalizzando le regole esistenti o inventandone di nuove, provate ad abbassarvi fino a terra, o a storcere la macchina fotografica, e controllate il risultato, giocate con le luci per valorizzare il vostro soggetto principale, e magari impegnatevi a non mettere il vostro soggetto al centro dell’inquadratura, ma spostatelo ai lati del mirino.Vedrete che le “regole” che inventerete scatto dopo scatto, delineeranno il vostro stile, e formeranno il vostro modo di esprimere quello che vedete davanti alla vostra macchina fotografica.

E+ così che nascono nuovi stili, nuove tendenze, nuovi fotografi.E’ quando qualcuno infrange le regole e crea qualcosa di diverso, che arriva l’innovazione, insomma ogni buon fotografo dovrebbe conoscere tutte le regole, e saperle usare bene, anche perchè non si può cambiare qualcosa che non si conosce, ma non rimanete legati alle regole in se stesse, sforzatevi di trovare chi siete, che cosa c’è nel vostro cuore, che cosa volete esprimere, e come, questo farà di voi degli Artisti non più dei “tecnici” che premono il pulsante di scatto.

Paolo De Trane


Commenti

  1. […] This post was mentioned on Twitter by Paolo De Trane, Paolo De Trane. Paolo De Trane said: New Blog Post: La composizione, regole infrante. http://www.paolodetrane.it/?p=229 […]

I commenti sono chiusi.