Come confondere e perdere clienti

Come la maggior parte di voi, passo molto tempo, girando siti web, in cerca di ispirazione, di notizie, di tutorial interessanti e di fotografie interessanti, e purtroppo mi capita spesso di notare che i fotografi in particolare non so tra i “migliori curatori” di siti web, spesso c’è poco ordine, e informazioni sbagliate o insufficienti. Voglio condividere con voi dei consigli preziosi tratti da un articolo di Skip Cohen uno dei Guru in questioni di marketing per fotografi e revisione di siti web sempre per fotografi, ecco quà alcune cose da fare se volete davvero confondere i vostri clienti!

  • Non dare alle persone un modo per contattarvi, si avete capito bene, su moltissimi siti di fotografi, non c’è un contatto telefonico, lasciate che i vostri potenziali clienti vi chiamino, sono stufo di vedere moduli per contatto senza un numero accanto da poter chiamare. Credo che se volete che dei lavori possano esservi offerti, dovete “correrre il rischio” di parlare con chi vuole conoscere anche voi oltre alle immagini già presenti sul vostro sito web!
  • Mostrare ai vostri clienti, ogni cosa di quello che scattate, se volete allargare o conquistare un parco clienti Fashion, il Fashion è quello che dovete mostrare nel vostro sito web, non mettete landscape, bambini, famiglie, portraits, macro, animali, sport insieme al vostro portfolio Fashion, dovete essere più selettivi, scegliere chi volete essere, e chi volete conquistare, vi svelo un segreto: la maggior parte degli editor o di chi si occupa di cercare un fotografo per una campagna Fashion (per esempio) escluderà a priori chi ha un sito strutturato sul “Faccio tutto”. Se avete la capacità di adattarvi a tanti generi fotografici, è un ottima cosa, ma non confondete i vostri potenziali clienti mostrando loro tutto!
  • Usare la vostra pagina “about” per elencare tutti i premi che avete conseguito, i premi sono una cosa fantastica, ma al cliente non interessano quanto credete, il vostro cliente vuole sapere perchè deve scegliervi, vuole leggere a proposito della vostra passione, della vostra visione, e non di quanti o quali premi avete visto, state quindi molto attenti nell’elencalre solo uno o due tra i più importanti che avete conseguito, per esempio, senza esagerare!
  • Non prendervi il tempo per rileggere e testare tutto quello che scrivete, probabilmente alcuni sono più sensibili rispetto ad altri, ma è sempre importantissimo, correggere e rivedere gli errori di battitura, di grammatica, e di ordine delle frasi, non è proprio un buon biglietto da visita quando un cliente leggendo una le diverse sezioni del vostro sito web trova molti errori banali e non tra le righe.
  • Confondere ancora di più i vostri clienti chiamando voi stessi professionisti e mostrando delle immagini mediocri, tutte le immagini che mettete a disposizione dei clienti nelle vostre gallerie devono essere eccelse, mostrate loro il meglio di voi il massimo di quello che potete fare, non siate clementi con le immagini “così così”
  • Perdere il controllo quando un cliente ti contatta, se qualcuno ti ha inviato un Email per “ingaggiarti” non c’è la necessità di rispondere istantaneamente specialmente se accade durante il week end o giorni feriali, se hanno “abboccato all’esca”, se c’è qualcosa che è piaciuto loro, ci saranno anche domani. La tua risposta deve essere “intonata” alla loro richiesta, non mettere troppo entusiasmo se loro non  ne hanno messo, non lasciare che pensino che pendi dalle loro labbra, allo stesso tempo non lasciar passare troppo tempo, un giorno va bene 5 giorni no!
Qualche anno fà un qualsiasi commerciante avrebbe detto: non potrei lavorare senza essere sulle pagine gialle, oggi chiunque direbbe non posso lavorare senza un sito Web, il vostro sito è il vostro biglietto da visita, la vostra presentazione, il vostro front office, curatelo, controllatelo, aggiornatelo!